27 Aprile 2017

Rappresentanza del governo della città autonoma di Buenos Aires ad Arezzo per la firma di un accordo artistico e culturale con l’Accademia D.I.M.A. di Arezzo.

Comunicato stampa: rappresentanza del governo della città autonoma di Buenos Aires ad Arezzo per la firma di un accordo artistico e culturale con l’Accademia D.I.M.A. di Arezzo.

Venerdì 28 aprile alle ore 21 nella Chiesa di Santa Maria delle Grazie si terrà la presentazione alla cittadinanza dell’accordo che l’Accademia D.I.M.A. DoReMi International Music Academy in Arezzo con sede in Santa Maria delle Grazie stipulerà con il Governo della Città Autonoma di Buenos Aires della Republica Argentina.
In rappresentanza del Governo della città sudamericana sarà presente Marcelo GILARDONI – Ministro Plenipotenziario dell’Ambasciata Argentina a Roma, il Cav. Consigliere Irma RIZZUTI – Addetto Culturale dell’Ambasciata Argentina (sede operativa nella famosa “Casa Argentina en Italia” via V. Veneto, Roma) e il Rappresentante del Governo della Città Autonoma di Buenos Aires.
Un nuovo importante accordo, dopo quelli già stipulati in questi anni dalla nascita della realtà aretina, che permetterà a D.I.M.A. e il Governo di Buenos Aires di collaborare per produzioni artistiche e didattiche: un’occasione di crescita non soltanto per D.I.M.A. ma per la città di Arezzo che così si troverà al centro di significativi sviluppi internazionali in ambito culturale. Grazie a questa convenzione verranno consolidati i rapporti tra Italia e Argentina, nonché il progetto firmato D.I.M.A. “AREZZO NEL MONDO” che ha già permesso, tra le altre, scambio di allievi e docenti tra l’Accademia e Istituzioni e Università sudamericane; infine, con la firma del nuovo accordo si svilupperanno progetti nei confronti di stati sociali svantaggiati e che coinvolgeranno D.I.M.A. al fianco del Governo di Buenos Aires.

A seguire si terrà il concerto Buenos Aires, scrigno di musica e memoria con l’Ensemble Musicale del Conservatorio Maderna di Cesena, con la partecipazione de Fabio Mazzitelli (flauto solista del Teatro Colòn di Buenos Aires) e Hector Calderón Carrizo (tenore, docente all’Universidad de Playa Ancha di Valparaiso, Cile) diretti dal maestro Ariel Pirotti di U.N.A. – Universidad Nacional de las Artes de la Republica Argentina. Musiche di A.Piazzolla, O.Pugliese, C.Gardel, A. Troilo.
Il concerto si inserisce all’interno del 7 Noches Cesena Festival, giunto alla seconda edizione, che si svolgerà dal 23 al 29 aprile 2019. Il festival è un progetto di rete tra Italia e Sudamerica, che offre nuove opportunità agli studenti e al territorio tra Arezzo e Cesena, rinsaldando antichi legami con la grande comunità italiana residente in Sudamerica. La manifestazione si articola in eventi artistici e incontri: un laboratorio di costruzione di ponti sui quali possano transitare persone e idee, punto d’inizio per lo sviluppo di ulteriori reti internazionali e collaborazioni.

L’evento è organizzato dall’ Accademia D.I.M.A. di Arezzo in collaborazione con il Conservatorio Statale di Musica “B. Maderna” di Cesena, il Patrocinio del Comune di Cesena e quello dell’Ambasciata Argentina in Italia: un progetto di e a cura di Omar Cyrulnik (Direttore dell’Accademia D.I.M.A. e docente di U.N.A. Universidad de las Artes di Buenos Aires) e Giorgio Albiani (Direttore Artistico di D.I.M.A. e docente del Conservatorio Statale di Musica “B. Maderna” di Cesena).

03-07-2020 18:02

Scegli il colore:

Altre informazioni qui.

Newsletter

Cancella

Copyright 2008 / 2020 Fabio de Simone | contatti